Questo sito è accessibile da tutti i browser e gli user agent, ma il design e alcune funzionalità minori dell'interfaccia saranno visibili solo con i browser che rispettano gli standard definiti dal W3C Perché facciamo questa scelta e cosa significa ...

Usabile.it

usabilità, accessibilità e interaction design per il web

Home > info > Perché usiamo gli standard web

Perché usiamo gli standard web

Gli standard sul web riguardano il modo in cui dovrebbero essere scritti l'html, i fogli di stile, ma anche altri codici e linguaggi come XML, RSS, SMIL, ECMAscript, eccetera.

Finora, a causa dei limiti intrinseci dell'html sul lato della presentazione visiva, e con l'ausilio e la complicità di browser che non solo tolleravano, ma incoraggiavano un uso improprio dell'html, i siti si sono prodotti violando diverse di queste regole formali. Il risultato è che molte pagine web mescolano elementi strutturali e di presentazione, non utilizzano correttamente i tag strutturali, sono pieni di codice che deve garantire la compatibilità fra i principali browser che non funzionano allo stesso modo, e fanno spesso uso di sniffer in Javascript per servire versioni diverse delle pagine a browser diversi. Questo si traduce in un lavoro molto lungo e faticoso (e quindi in costi maggiori) per lo sviluppo del design.

Usando gli standard web, la pagina potrà essere accessibile da qualunque browser compatibile con questo standard condiviso: non è più necessario usare diverse versioni di Javascript, né complicate tabelle o gif trasparenti per l'impaginzaione.

Attualmente tutti i nuovi browser supportano discretamente gli standard. La compatibilità all'indietro (ad esempio a browser come Netscape 4) è garantita a livello di contenuto, mentre a livello di impaginazione e design è possibile avere diversi approcci: uno più radicale, che esclude questi browser dal solo design, e uno più morbido, di transizione, che cura comunque un buon design anche per questi browser, anche se non sfrutta pienamente le potenzialità degli standard. Esistono ottimi browser che supportano gli standard, e vi invitiamo ad adottarli: dalle versioni successive alla 5 di Explorer, a Netscape 6 e successivi, a Opera, a Mozilla, Konqueror e altri browser basati sul motore Gecko.

L'approccio al web design basato sugli standard prevede che (x)html sia usato solo per marcare i contenuti e che la presentazione del sito (layout e stile visivo) sia regolato con i fogli di stile (CSS). In questo modo è possibile con un unico foglio di stile esterno controllare l'aspetto visivo di centinaia di pagine html. Il che le rende tutte più leggere, e rende le modifiche al design molto più rapide ed economiche.

Su questo argomento teniamo dei corsi, per imparare ad usare i CSS per impaginare, e per implementare gradualmente gli standard nella vostra impresa. Inoltre realizziamo design basati su CSS e XHTML: allo stesso modo in cui è stato realizzata questa versione di Usabile.it

Per saperne di più

Il sito di riferimento a livello internazionale per il sostegno di un design basato sugli standard è www.webstandards.org, in lingua inglese.

torna su Torna su

Servizi e consulenza:

Articoli di base:

Personalizza:

Torna in cima alla pagina o vai al contenuto.