Privacy | Usabile.it

Usabile.it

usabilità, accessibilità e interaction-design per il web

Privacy

I cookie sono piccoli documenti di testo che i siti depositano nel computer dell’utente per contenere informazioni utili a mantenere memoria della sua visita e facilitare alcune funzioni di navigazione. Negli ultimi anni il loro uso si è molto esteso perché si sono trovate tecniche per trasformarli in strumenti di marketing e di profilazione a fini pubblicitari. Una descrizione dei tipi di cookie si trova su wikipedia.

Di seguito:

Perché ve ne sto parlando?

Il nostro garante delle privacy richiede che io (Maurizio Boscarol, via Parini 23 Monfalcone, responsabile anche del trattamento dei dati di usabile.it) e tutti i gestori dei siti vi informiamo sui cookie che i nostri siti utilizzano.

Inoltre, sui cookie di profilazione dobbiamo chiedere il tuo consenso. Con un banner o roba del genere. Abbiamo tentato in tutti i modi di capire cos’è un cookie di profilazione, e se si applica anche ai siti che non ospitano pubblicità, come questo.

Non abbiamo trovato una risposta chiara da parte del legislatore, ma molti pareri di terzi interessati anche ad offrire servizi commerciali per la gestione di queste dichiarazioni.

La cosa buffa è che per ricordare se tu accetti il consenso, siamo costretti a installare sul tuo computer un cookie (e non ci teniamo affatto)! Per dire come siam messi.

I cookie di terze parti

I cookie che questo sito usa abitualmente sono quasi tutti di terze parti, non nostri. Te ne informiamo qui, ma non ti chiediamo il consenso perché noi non ti stiamo profilando. E a meno che esca un’affermazione in tal senso del legislatore, perché dovremmo considerare questi cookie di nostra responsabilità, visto che non li gestiamo noi, non facciamo pubblicità e non ci guadagniamo niente? Ecco comunque cosa usiamo abitualmente, con i link alle informative e, ove previste, le possibilità di opt-out:

Resta inteso che tu puoi in ogni momento cancellare i cookie, dire al tuo browser di non accettarli, navigare in forma anonima in modo che non vangano scritti, e quant’altro trovi nelle istruzioni d’uso dei browser (cerca disabilitare i cookie nei browser per saperne di più).

I link ai singoli servizi che trovi in questa pagina ti mostreranno le policy di ciascuno di questi, e da lì capirai se puoi fare un opt-out selettivo (cioè dire a quei servizi di non tracciarti, e solo a quelli).

I nostri cookie

Di nostro installiamo solo dei cookie “tecnici” (lo fa il nostro software di gestione dei contenuti senza nemmeno che glielo chiediamo) in caso tu commenti a questo sito, in modo da riconoscere il tuo computer in futuro. Tieni presente che se navighi da un altro dispositivo o da un altro browser il cookie non ti riconosce. Non raccoglie infatti informazioni su di te, in alcun modo che non sia semplicemente utile a evitarti di riscrivere il tuo nome e la tua email negli appositi campi di testo.

Cookie che potremmo ogni tanto utilizzare

Di tanto in tanto utilizziamo anche dei cookie di servizi di user-tracking, come Clicktale, Hotjar, Inspectlet e magari altri, come Mixpanel e Optimizely. Questi cookie ci servono solo per far funzionare dei servizi basati su javascript che ci mostrano come i nostri utenti usano il sito, o per raccogliere al volo informazioni su base volontaria. Alcuni possono dare l’idea di una “registrazione” della visita, anche se ciò che in realtà registrano sono le coordinate del mouse, i click e le caratteristiche del monitor che usano al momento della visita, in modo da ricostruire un fac-simile di visita o di aggregare i dati in qualche modo. Sono attività di profilazione?

Nel frattempo li abbiamo temporaneamente sospesi, ma la cosa non può certo essere risolta così: l’incertezza della norma è una delle cose che ostacola l’attività economica, e in questo caso abbiamo perso una giornata lavorativa per capire come stanno le cose, scrivere questa dichiarazione e tentare di ottemperare alla legge: non ci siamo ancora riusciti. Poi ci stupiamo della connessione fra mancata digitalizzazione e corruzione percepita.

Nessuna profilazione pubblicitaria

Non costruiamo costruiamo profili di utenti tracciati in alcun modo. Né ci risulta che lo facciano questi servizi, ma su di loro non possiamo ovviamente garantire: utilizziamo il servizio così com’è.

A tutti gli effetti, dunque, non stiamo profilando nessuno, né, ripeto, intendiamo farlo. Il garante insiste molto sulla profilazione a fini pubblicitari, e parla poco di eventuali altri tipi di tracciamento. Avrete forse notato che questo sito non ha pubblicità. Non viviamo di pubblicità, ma di consulenze. Scriviamo questo sito per informare e per aiutarvi a trovarci nel caso abbiate bisogno del nostro lavoro. Per far questo non ci servono profili.

Garante, se ci sei batti un colpo

Cosa ne pensa il garante?

Può farcelo sapere in ogni momento. Certo, avremmo preferito che avesse scritto un regolamento un po’ più preciso dal punto di vista tecnico e più realistico da quello dei servizi esistenti, invece di obbligarci a scrivere queste noiose righe di spiegazione nemmeno sapendo se quel che scriviamo è sufficiente a rispettare la norma oppure no.

Ma siamo in Italia: i tavoli di lavoro dei legislatori tipicamente producono norme confuse e imprecise. Non è la prima volta e non sarà l’ultima. Attendiamo i primi ricorsi per l’applicazione di multe spropositate e sproporzionate, poi vedremo.

torna su Torna su

Privacy Policy