Usabile.it

usabilità, accessibilità e interaction-design per il web

mobile:

1 settembre 2016 | Commenta

Il problema con il mobile-first e come superarlo

Il mobile-first è nato per superare i limiti delle precedenti tecniche progettuali, man mano che la diffusione dei dispositivi mobili aumentava e i nostri vecchi siti web si mostravano inadeguati alla fruizione da quei dispositivi. Ma sta funzionando? I dati che abbiamo ci dicono che forse le linee guida e i pattern mobile-first non stanno risolvendo il problema – e potrebbe darsi che ne stiano creando degli altri.
Vediamo assieme alcune evidenze e possibili – non per forza “facili” – indicazioni per il futuro.

11 marzo 2010 | Commenta [5]

Usabilità e dispositivi mobili: un punto di partenza

Aggiornamento del 2015 Alcuni dati sulle dimensioni dei monitor più diffusi al 2014 sono disponibili qui.

Conclusione: la variabilità sta aumentando, verso l’alto. i dispositivi piccoli stanno sparendo, anche per effetto della densità di pixel. L’angolo di visione però cambia moltissimo tra uno smartphone e un monitor a 2o e passa pollici. Dunque, progettare per fruizioni variabili, che accomodino letture in angoli visivi piccoli ma ottimizzino l’esperienza a dispositivi grandi, è lo standard necessario.

9 gennaio 2001

Wap o non wap?

Il WAP, il protocollo per l'internet sui telefonini, è al centro di una piccola diatriba. Il solito Nielsen stavolta l'ha fatta grossa. Con una ricerca condotta assieme a Marc Ramsay per il suo

torna suTorna su

Privacy Policy