Questo sito è accessibile da tutti i browser e gli user agent, ma il design e alcune funzionalità minori dell'interfaccia saranno visibili solo con i browser che rispettano gli standard definiti dal W3C Perché facciamo questa scelta e cosa significa ...

Usabile.it

usabilità, accessibilità e interaction design per il web

Home > Archivio news > novembre 2003

novembre 2003:

28 novembre 2003

Croci e delizie dell'accesskey

Dopo estenuanti discussioni in varie mailing list e sui forum di Diodati, ecco un articolo semiserio di Maurizio Boscarol sull'accesskey: ovvero quell'attributo html che dovrebbe consentire di seguire un link premendo un carattere sulla tastiera, con modalità che cambiano a seconda del browser. Perché un articolo? Perché l'accesskey, bella idea, ha molti problemi nella pratica. E perché semiserio? Be', con tutti i problemi davvero seri che ci sono in giro, vi pare che era il caso di parlare seriamente anche di questo?... ¤

26 novembre 2003

Convegni, giornate di studio e un piccolo trucco

Ancora annunci e iniziative in ordine sparso:

  1. Il comune di Prato organizza per il primo di dicembre "Web senza barriere", una giornata di studio sull'accessibilità del web. La partecipazione è libera, ma l'iscrizione (online) è obbligatoria.
  2. Nel frattempo, poiché l'anno del disabile si sta per concludere, c'è chi pensa a fare un punto della situazione. Come l'IWA/HWG, per esempio, che organizza a Venezia per il 15 dicembre una giornata di riassunto sulle iniziative svolte in Italia sull'accessibilità.
  3. Infine, segnaliamo con piacere che in un corso Telecom Italia Learning Services dedicato al web design, verrà usata come case-history per parlare di usabilità proprio la nostra piccola (e parziale) analisi del redesign di alistapart. Il docente è Roberto Castaldo, che ringraziamo.

Chiudiamo segnalando un piccolo trucco: nell'inserire in questa pagina l'indirizzo del corso Telecom Italia Learning Service, qui sopra, avremmo reso questa pagina invalida nella specifica xhtml strict. Questo a causa della presenza nell'indirizzo del carattere "&". Un problema particolarmente ricorrente quando si citano indirizzi di altri siti. La soluzione? Sostituire nella stringa di indirizzo il carattere "&" con la corrispondente entità "&". In questo modo, i browser ricostruiscono comunque l'url e la pagina rimane valida. Guardare il codice (e confrontarlo con l'indirizzo che compare seguendo il link) per credere. ¤

25 novembre 2003

Manuale per la Qualità dei siti Culturali

E' stato presentato nell'ambito del progetto Minerva il Manuale per la Qualità dei siti Web Culturali. La versione attuale è in inglese, ma verrà presto tradotta anche in italiano e in altre lingue. Il manuale recepisce concetti di usabilità e di accessibilità dei siti, e il suo ambito di applicazione sarà europeo. ¤

18 novembre 2003

Ma l'accessibilità è sulla strada giusta?

Di recente Joe Clark, autore di Building Accessible Website, ha scritto un articolo di forte critica al modo in cui sono realizzate le linee guida per l'accessibilità da parte del working group del WAI. Francesco Caccavella su Html.it prova a riassumere le tesi di Clark (per fortuna, perché in originale son ben 17 pagine da stampare, dato che manca ancora un foglio di stile ottimizzato per la stampa...), e ci aggiunge le considerazioni di alcuni italiani che collaborano alla stesura della versione 2.0 (qui l'ultima bozza ) delle linee guida. Fra di essi, Roberto Scano e Roberto Ellero (entrambi membri in good standing del wcag-wg) nonchè il sottoscritto, che collabora con il working group e che ha scritto il primo libro sull'argomento in Italia. Dall'articolo di Caccavella traspare la diversità dei vari approcci, che rende probabilmente bene il senso delle difficoltà e anche del dibattito interno al gruppo di lavoro, peraltro indispensabile.

Ricordiamo che la partecipazione ai lavori del WG è aperta a tutti coloro che ne facciano motivata richiesta, ed è particolarmente importante per portare esperienze, competenze ed esigenze del mondo reale. Il wcag-wg svolge un'opera meritoria e indispensabile, ma può talvolta perdere un po' di contatto con la realtà di chi i siti deve svilupparli giorno dopo giorno. Non criticate le linee guida quando è troppo tardi: collaboratevi ora, iscrivendovi al working group. ¤

14 novembre 2003

News varie...

Carrellata di notizie riguardanti siti italiani e libri:

  1. Il sito dei forum di Diodati ha cambiato nome. Ora è stato attivato un dominio di terzo livello: forum.diodati.org. Il vecchio nome rimane attivo, ma chi vi accede viene automaticamente reindirizzato al nuovo dominio.
  2. Roberto Scano ha tradotto in italiano la lista di checkpoint per il rispetto dell'accessibilità dei siti che accompagnava le wcag 1.0. Un'ottimo promemoria per controllarsi manualmente l'accessibilità delle pagine: è meno scomodo di quel che si può pensare, e certamente più preciso di un validatore automatico. Effetto collaterale: si imparano finalmente nel dettaglio i check-point!...
  3. Il sito dell'interaction-design di Ivrea ha messo online The Hub, a resource and discussion site on interaction design. Il sito è ovviamente in inglese, come quasi tutto sul sito dell'Istituto piemontese, e non si occupa esclusivamente di web, ma potrete comunque trovare interessanti link e spunti provenienti da ricercatori di tutto il mondo.
  4. Davide Bolchini, giovane ricercatore che lavora in Svizzera, ci segnala l'uscita del suo libro, scritto con Lorenzo Cantoni e Nicoletta Di Blas Comunicazione, qualità e usabilità, edito da Apogeo, con una Presentazione nientemeno che di Jakob Nielsen e un'introduzione di Paolo Paolini.
  5. E già che siamo in argomento, segnaliamo con colpevole ritardo un libro che è assolutamente fondamentale per chi si occupa di interfacce, ma anche per chi deve comunicare le proprie competenze e i problemi del proprio lavoro all'esterno (clienti, colleghi), cosa non sempre facilissima. Interfacce a misura d'uomo è il libro che Jef Raskin, fra gli autori dell'interfaccia del Mac e noto consulente, ha scritto e che Apogeo ha tradotto. Il libro è tecnico, come i più recenti libri di Nielsen non sono, e al tempo stesso brillante, come la maggior parte dei libri non sono: soprattutto quelli tecnici. Se non ce l'avete compratelo, non ve ne pentirete.

E' tutto, per oggi... ¤

13 novembre 2003

E' partito il primo corso CABI

Ieri si è tenuta la seconda giornata del corso di accessibilità dei siti rivolto ai bibliotecari all'interno del progetto CABI, ed è stata la volta di Roberto Castaldo di Webaccessibile e dell'autore di questo sito, Maurizio Boscarol, che hanno parlato rispettivamente di WCAG 1.0 e di usabilità dei siti web ad un pubblico paziente ed interessato. Il corso continua. Ricordiamo che il progetto CABI, nato per iniziativa della biblioteca Marciana di Venezia e curato da Maurizio Vittoria, è una campagna di sensibilizzazione per l'accessibilità delle biblioteche in rete, che Usabile.it sostiene da tempo. Il progetto è il primo del genere in ambito europeo, e sta suscitando notevole interesse anche fuori dai confini italiani. E' possibile aderire al progetto, anzitutto contribuendo alla sua diffusione, attraverso le modalità che trovate indicate sul sito. ¤

11 novembre 2003

Nuovo articolo su Usabile.it

Come anticipato, il nuovo articolo di Usabile.it è online e si occupa di confrontare direttamente due versioni del design dello stesso sito: alistapart, un sito americano noto da tutti i web designer per l'ottima qualità degli articoli e il supporto costante agli standard web. Il fatto che il recente redesign sia stato annunciato come "user focused" ci ha spinto a fare un'analisi sulla base dei risultati di alcune ricerche in merito ad alcuni degli aspetti modificati. Abbiamo scoperto cose interessanti, certo non definitive, ma probabilmente utili a chi voglia fare dell'usabilità una disciplina di analisi obiettiva, come ancora raramente accade in ambito extra-scientifico. ¤

7 novembre 2003

Premio PadovaWeb per i migliori siti della provincia

La camera di commercio di Padova ha indetto un concorso per i migliori siti Web di aziende e non profit della provincia di Padova. La scadenza per la presentazione delle domande è il 10 dicembre 2003. I premi saranno divisi per categoria commerciale. Possono partecipare solo le aziende iscritte come sede principale nel Registro delle Imprese di Padova e non sottoposte a fallimento ed altre procedure concorsuali. Gli organismi non profit per poter concorrere devono essere iscritti negli appositi elenchi presso i comuni della provincia.

Fra i criteri utilizzati per la premiazione ci saranno l'usabilità del sito, la qualità dell'interfaccia grafica, la conformità dell'Html agli standard W3C, la chiarezza dei testi, l'immediatezza del messaggio già in home page, la qualità dell'architettura informativa, la valutazione generale sulla rispondenza tra obiettivi e risultati ottenuti e per finire la visibilità sui motori di ricerca. Se siete della provincia di Padova e avete un sito che risponde a questi requisiti partecipate e... in bocca al lupo! ¤

4 novembre 2003

Segnalazioni autunnali

Apriamo novembre con un po' di segnalazioni. Anzitutto, cose che ci riguradano: sui numeri di ottobre e di novembre di Internet News ci sono due articoli di Maurizio Boscarol sul Css-design che si occupano di menu orizzontali. Le tecniche proposte sono compatibili anche con Explorer 5.0: una miglioria che non abbiamo fatto in tempo a trasferire sul menu orizzontale di questo sito, ma che presto lo sarà.

Nel frattempo, un paio di anticipazioni sul prossimo articolo di Usabile.it: si occuperà di analizzare il nuovo redesign di Alistapart, la famosa web-zine creata da Jeffrey Zeldman, che si è da poco rifatta il look. Occasione ghiotta per due motivi: il primo è che non capita spesso di poter confrontare due versioni di interfaccia con lo stesso identico contenuto (almeno il contenuto principale, cioè gli articoli). Questo confronto consente di fare delle misurazioni precise di parametri oggettivi. Il secondo motivo è che una delle ragioni che hanno spinto al redesign è dichiaratamente quella di migliorare l'usabilità del sito. Usabilità che a noi sembrava buona anche nella precedente versione: sarà dunque riuscito il miglioramento? L'articolo è quasi pronto...

Detto questo, passiamo a qualche segnalazione degna di nota. Per una curiosa coincidenza, noi e Jakob Nielsen ci stiamo in questi giorni occupando, fra le altre cose, di analizzare quanto facile sia raccogliere informazioni per contattare un'azienda nelle pagine dei siti aziendali. Per quanto ci riguarda dobbiamo ancora mettere assieme i dati, che compariranno in un prossimo articolo, ma ci pare di poter dire che forse in America la situazione è un po' migliore che da noi. Detto in un altro modo, siamo in ritardo anche questa volta?...

Passando dall'usabilità all'architettura dell'informazione, segnaliamo la nascita di trovabile.org, ad opera del bravo Luca Rosati.

Infine, consentiteci una piccola emozione, perché questa è la prima notizia pubblicata su Usabile.it attraverso un software dedicato. Un piccolo CMS realizzato appositamente, in versione alfa, cioè meno che presentabile al pubblico, che testeremo e miglioreremo nei prossimi mesi. Vedrà mai la luce come prodotto stand-alone? Non lo sappiamo proprio. Ma sappiamo perché lo abbiamo progettato: perché sono pochi e non adatti al nostro scopo i CMS tascabili da scrivania, utilizzabili cioè senza installazioni sul server, senza database, e che consentano una flessibilità sufficiente a mantenere un archivio mensile con template indipendenti dalla home page. La progettazione di questo piccolo software è ancora all'inizio: ora inizia il processo evolutivo che dovrebbe portare ad un prodotto completo e possibilmente semplice da usare. Vi faremo sapere. ¤

torna suTorna su

In breve:

E' possibile accedere all'archivio delle news, da cui sfogliare mese per mese le notizie comparse in prima pagina.

Servizi e consulenza:

Articoli di base:

Personalizza:

Pubblicità scelta:

Metafora AD Network

Torna in cima alla pagina o vai al contenuto.