Questo sito è accessibile da tutti i browser e gli user agent, ma il design e alcune funzionalità minori dell'interfaccia saranno visibili solo con i browser che rispettano gli standard definiti dal W3C Perché facciamo questa scelta e cosa significa ...

Usabile.it

usabilità, accessibilità e interaction design per il web

Home > Archivio news > marzo 2003

Mar 03:

27 marzo 2003

Microsoft se ne va, l'accessibilità resta

Mentre gli aggiornamenti di Usabile subiscono rallentamenti per il concludersi di alcuni lavori corposetti che tengono impegnato il suo autore (notizie a breve...), una notizia scuote il mondo web: Microsoft abbandona il gruppo di lavoro del W3C sui Web service. Un segnale che la casa di Redmond non crede più agli standard?

In realtà bisognerebbe ricondurre la notizia al suo ambito appropriato: Microsoft non smette di seguire gli standard (almeno per quanto riguarda xhtml e css), ma si limita ad uscire da un gruppo di lavoro su un argomento specifico (i web service) che non aveva ancora prodotto alcun documento ufficiale. Si tratta di una mossa che ha certamente un valore politico e lancia un segnale forte, ma non è correlata al front-end dei siti, a come viene fatto il design, bensì al versante applicativo che dovrebbe consentire una miglior interoperabilità delle piattaforme e un arricchimento delle possibilità del web. Non dovremmo dimenticarci che "standard web" è un termine generico che riguarda un po' tutte le specifiche messe a punto sotto l'egida del W3C, ma che non tutte hanno lo stesso grado di supporto e nemmeno sono tutte ugualmente riuscite. Dopo la mossa di Microsoft per i designer non cambia nulla, per chi si occupa d'usabilità neppure, per chi lavora per l'accessibilità neanche.

E per l'accessibilità continuano a lavorare in molti: il progetto di legge 3486 sta raccogliendo osservazioni e proposte attraverso la neocostituita mailing list ospitata da itlist. La legge viene ridisegnata e ridiscussa in diretta, vedremo se poi troverà davvero l'alto consenso che tutti auspicano e se fugherà dubbi e paure come quelle espresse oggi su Punto Informatico. ¤

12 marzo 2003

Articoli in rete

Due segnalazioni: la prima è un commento di Antonio Volpon in merito alle recenti critiche espresse da autorevoli voci del web mondiale sulla bozza di lavoro di XHTML 2.0. La sostanza delle critiche si focalizza sulla mancanza di compatibilità all'indietro della nuova (futura) raccomandazione del W3C. Volpon ci offre un punto di vista meno allarmistico, spingendoci a riflettere su come usare realmente XHTML. L'articolo spiega bene anche come l'uso dei fogli di stile non garantisca affatto un markup sensato... Meditate, coders, meditate.

La seconda segnalazione riguarda un saggio sull'ipovisione di Franco Frascolla. E' un saggio citato e ripubblicato su molti siti, ed è forse il testo più completo per iniziare a capire i problemi principali sul web di una categoria di disabilità poco considerata. Non ci sono solo i non vedenti, che utilizzano gli screen-reader, insomma, ma anche i sub-vedenti, che hanno problemi di altro tipo: necessitano di contrasto elevato, di testi grandi ma non enormi, ma soprattutto per questi utenti i fogli di stile possono essere addirittura una barriera d'accesso in più! Approfondiremo la questione anche su Usabile.it: nel frattempo buona lettura. ¤

3 marzo 2003

Forum accessibili

Sono disponibili sul sito personale di Michele Diodati un paio di interessanti forum dedicati a tematiche affini a quelle di cui si occupa Usabile.it. Uno riguarda l'accessibilità, mentre l'altro si occupa degli standard web. Una particolarità di questi forum è che Diodati si è preoccupato di renderli accessibili anche a non vedenti e disabili in genere. Il risultato è molto buono e la qualità degli interventi pure: un'occasione per confrontarsi su queste tematiche con i professionisti del settore e con utenti che i problemi della disabilità li vivono sulla propria pelle.

Insomma, se pensate che l'accessibilità non sia una moda, ma un'esigenza e un diritto reali, e che le specifiche tecniche non bastino a garantirla, questi forum fanno per voi! ¤

3 marzo febbraio 2003

torna suTorna su

In breve:

E' possibile sfogliare all'indietro le news partendo dall'home page, che contiene le ultime news pubblicate.

Servizi e consulenza:

Articoli di base:

Personalizza:

Pubblicità scelta:

Metafora AD Network

Torna in cima alla pagina o vai al contenuto.