Questo sito è accessibile da tutti i browser e gli user agent, ma il design e alcune funzionalità minori dell'interfaccia saranno visibili solo con i browser che rispettano gli standard definiti dal W3C Perché facciamo questa scelta e cosa significa ...

Usabile.it

usabilità, accessibilità e interaction design per il web

Home > Archivio news > gennaio 2005

gennaio 2005:

21 gennaio 2005

Accessibilità e Open Source a Genova: un call for paper

Alla prima conferenza internazionale dei sistemi Open Source, che si terrà a Genova nel luglio 2005, ci sarà una sessione dedicata a: "Il codice a sorgente aperto e l'accessibilità". Per tale sessione è aperta fino al 31 gennaio (quindi ancora per pochi giorni) la call for paper: se avete ricerche, articoli ed esperienze sull'argomento, partecipate. Entro fine gennaio è sufficiente presentare un abstract, il lavoro completo ha scadenze più dilatate. Tutte le informazioni (in inglese) sul sito dell'iniziativa. ¤

13 gennaio 2005

Dylan Dog e l'usabilità

Apriamo il 2005 con una nota frivola: l'usabilità entra nel mondo del fumetto. Non sappiamo se sia la prima volta, ma ci sono buone probabilità. A tenere a battesimo la materia è Dylan Dog, il noto personaggio di casa Bonelli , che nel numero di gennaio 2005 si trova, per vicissitudini varie, ad aver voglia per un attimo di cambiar mestiere, abbandonando così il suo tradizionale ruolo di indagatore dell'incubo. Al che la sua spalla Groucho in uno dei suoi rari ma convincenti scatti d'ira, sgrida il suo capo con le seguenti parole: "E poi cos'altro potresti fare? L'indagatore dell'incubo è l'unico non-mestiere che c'è!". Ma nella vignetta successiva si corregge, aggiungendo altri non-mestieri, come possiamo vedere qui sotto:

Groucho parla dei non-mestieri... Copyright Bonelli editore

Ebbene, è con grande emozione che abbiamo visto inserire nel novero dei "non-mestieri", assieme al "project manager", anche lo "usability expert"! Incredibile: allora non esistiamo ufficialmente! Sempre meglio che lavorare, insomma, e poi diciamo la verità: essere accomunati a mestieri sognati e sognanti come "l'indagatore dell'incubo" non è da tutti! Un sentito ringraziamento va all'autore dei testi, Pasquale Ruju, e al disegnatore Giampiero Casertano. La storia è molto divertente, e tutti i fan dell'usabilità dovrebbero averla nelle loro librerie, per ovvi motivi. Per fortuna alla fine Dylan Dog decide di continuare a fare l'indagatore dell'incubo. Come usability expert sarebbe molto più bello di noi e ci ruberebbe tutte le clienti. ¤

torna suTorna su

In breve:

E' possibile accedere all'archivio delle news, da cui sfogliare mese per mese le notizie comparse in prima pagina.

Servizi e consulenza:

Articoli di base:

Personalizza:

Pubblicità scelta:

Metafora AD Network

Torna in cima alla pagina o vai al contenuto.